Festeggia la festa della donna – 8 marzo 2014 con 2 mostre fotografiche

By on 6 Mar 2014
8 marzo

La festa della donna è giorno di festeggiamenti, una giornata che simboleggia qualcosa d’importante per il genere femminile. La fotografia diventa protagonista l’8 marzo 2014, con l’inaugurazione di due mostre fotografiche che avverrà alle ore 19:30 presso la Corte San Ruffillo, Dovadola. Le mostre in oggetto sono:  “Guinea. Un paese chiamato donna” e “Io ci sono – Ritratti”- Le mostre fotografiche sono ad opera del fotografo Gianluca Colagrossi.

“Guinea. Un paese chiamato donna”

Questa mostra fotografica racconta di un reportage sviluppato dallo stesso fotografo nel 2005; le fotografie sono un vero inno alle donne africane, che rappresentano il vero fulcro economico di quel paese. Loro sanno come economizzare, hanno un alto estro creativo, sanno inventarsi sempre qualcosa di nuovo e non si arrendono alle difficoltà.  Lo stesso nome “Guinea” significa donna, motivo in più, anche se occasionale, per la celebrazione della donna.

Sono questi i veri festeggiamenti che si dovrebbero vivere nella giornata dell’8 marzo; esaltare la capacità delle donne di saper estrapolare il meglio nei momenti di difficoltà. Hanno una grande inventiva, capacità di adattamento, ma soprattutto una buona e perfetta predisposizione al superamento delle difficoltà e avversità della vita.

Conakry fa da sfondo alle fotografie, luogo con tante e mille difficoltà, dove ancor oggi le donne e la popolazione, vivono in condizioni precarie e, le stesse partorienti rischiano la vita durante il parto, per situazioni complicate e difficili, che vedono il servizio sanitario con molte lacune ancora da sanare.

Queste donne sono il simbolo della forza, dell’orgoglio e della fierezza di questo paese.

Io ci sono – Ritratti

La seconda mostra fotografica “Io ci sono – Ritratti” vede come protagonista sempre la donna, adulta o giovane, lavoratrice o studentessa, tutte con un fattore in comune, il viaggio. Sono donne che intraprendono un lungo viaggio, che sono sempre in movimento, attive, pronte ad affrontare con vanto e tenacia la vita e le difficoltà.

Tutti i volti sorridenti di queste donne che nel loro viaggio si sono fermate nel nostro paese, Italia.

La serata però presenta anche un altro evento carino e di sicura fonte d’interesse: la presentazione di due collezioni di bijoux, ad opera di Silvia D’Eusebio; tanti pezzi unici e originali a tiratura limitata. Le due collezioni sono diverse, una costellata di colori solari e di tinte e toni floreali; la seconda invece, raccoglie tonalità calde e più tenue.

About Tiziana Cazziero

Tiziana Cazziero è una scrittrice con all'attivo cinque pubblicazioni, è blogger e articolista free lance dal 2010; scrive in vari settori e tratta diversi argomenti, tra questi c'è anche quello della fotografia: passione e hobby cui si dedica nei suoi momenti di svago, ma anche come argomento del suo lavoro. Ha intervistato diversi fotografi e scritto su un blog di fotografia per più di un anno.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *