Il selfie che contagia tutti

By on 23 Lug 2014
selfie Papa Francesco

Non bastava mettere sui social network quante volte andiamo dal dentista, dal parrucchiere e che cosa mangiamo per pranzo; adesso la moda incalza e si passa direttamente ai selfie; se qualcuno ancora non sapesse che cosa significa e di che cosa stiamo parlando, ecco a voi la spiegazione.

Il selfie è un termine inglese con il quale si vuole indicare un autoscatto destinato al mondo social, questo è quanto recita o quasi, la famosa enciclopedia del web Wikipedia e continua ancora con la sua spiegazione tecnica, ma a noi interessa altro: nel mondo social è la voglia smisurata e incontrollabile di mettere on line un autoscatto che ci ritrae nei momenti migliori o peggiori seconda dei casi, della nostra giornata.

Il discorso è questo, non ci si limita a uno, è facile scattarne tanti e diversi in una sola giornata e cambiare continuamente profilo in modo che i nostri amici possano vederlo e non perdersi il nostro ultimo selfie, non potrebbe mai accadere di non ricevere un commento, meglio farlo sapere in tutti i modi possibili!

In estate è scoppiata una vera mania, non c’è social che non abbia il suo selfie: facebook seguito da Twitter per cselfie per tuttiitare i più famosi e i più cliccati, seguiti da Istagram, flickr e le altre piattaforme che stanno nascendo con la speranza di ritagliarsi un loro spazio nel mondo saturo del web. Questi social network ogni giorno raccolgono milioni di selfie in tutto il mondo. Perché si è scatenata questa mania?

La colpa è forse dei cellulari di nuova generazione, che con un semplice click, non solo ci permettono di scattare fotografie in ogni dove senza alcuna difficoltà, ma soprattutto di scattare la nostra fotografia selfie:  basta proprio un attimo per essere on line e far sapere a tutto il mondo dove siamo, che cosa abbiamo fatto e con chi.

L’estate è la stagione del mare, sole, spiaggia, divertimento, ogni momento è buono per immortalarsi con lo smartphone e condividere all’istante la nostra bella fotografia.

Perché accade questo?

La risposta non è difficile: siamo tutti un po’ narcisisti, ci piace vederci belli, almeno per molti è così, qualcuno dice, l’importante è crederci; si mostra il taglio di capelli appena fatto e aspettiamo con ansia che tutti i nostri amici si esprimano, ci dicano come ci sta bene, come siamo belle, belli e continuando ancora a elogiarci fino quasi allo sfinimento. Ci si augura anche che i selfie, siano un momento di svago e gioco e sì, anche per prendersi un po’ in giro, stare allo scherzo e vivere con più rilassamento e meno stress e più risate le nostre giornate!

Molti si chiedono se sia strettamente necessario scattarsi tutti questi selfie. Ovviamente no; è un modo per estraniarsi dalla routine, dura solo qualche secondo, ci si fa una bella risata, s’immortala lo sfondo di un bel paesaggio che ci accoglie paternamente e siamo contenti e soddisfatti.

Qualche tempo fa, qualche mente un po’ burlona, aveva fatto uscire una notizia, secondo la quale, chi faceva tanti selfie, soffriva di turbe mentali, magari anche lo stesso autore della notizia, chissà.

C’è stata una grande corsa nel web per scoprire se tale notizia avesse delle basi di fondamento: assolutamente no. Sono milioni gli scatti selfie ogni giorno in tutto il mondo, circa un milione al dì, continuando sono quasi 30 milioni di self in un mese in tutto il globo.

Tutti davvero afflitti da malattie mentali? Probabilmente una parte di questi potrebbe soffrire di narcisismo, scarsa autostima, bisogno di essere al centro dell’attenzione e forse sì, qualcuno potrebbe avere anche problemi più seri, ma sono tante le problematiche quotidiane, che un selfie non può essere annoverato come una turba mentale, semmai, se questo fosse vero in alcuni soggetti, non è di certo colpa del selfie, né può essere una manifestazione della patologia.

Allora continuate a farvi i vostri selfie e ricordate di farvi una bella e sonora risata quando qualcuno vi dirà che il vostro naso è troppo abbronzato e la maglietta che indossate non è abbastanza fashion per un selfie!

Buona estate e buon selfie a tutti.

Nota: che ne pensate del selfie di Papa Francesco? Un mito.

About Tiziana Cazziero

Tiziana Cazziero è una scrittrice con all'attivo cinque pubblicazioni, è blogger e articolista free lance dal 2010; scrive in vari settori e tratta diversi argomenti, tra questi c'è anche quello della fotografia: passione e hobby cui si dedica nei suoi momenti di svago, ma anche come argomento del suo lavoro. Ha intervistato diversi fotografi e scritto su un blog di fotografia per più di un anno.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *