Un sano regime alimentare tutto l’anno per un Natale a tavola senza restrizioni

By on 26 Nov 2014
dieta natalizia

Quando nell’aria si respira già quell’atmosfera tipica natalizia, inevitabilmente cominciamo a fare i primi bilanci di un anno che si sta concludendo, c’è chi pensa ai regali, a qualche viaggio da organizzare, e c’è chi invece si preoccupa delle imminenti e prossime occasioni di pranzi e cene sicuramente molto più abbondanti del solito. Così, come anche prima dell’estate, cerchiamo frettolosamente di ricorrere ai ripari e sperare in qualche dieta miracolosa che ci faccia perdere qualche chilo di troppo nel giro di poco tempo. 

Uno studio recente del Jewish General Hospital e della McGill University di Montreal ha analizzato gli effetti che avrebbero a lungo termine le 4 diete più diffuse e conosciute a livello mondiale, e le conclusioni a cui sono giunti è che nessuna dieta riesce a distanza di tempo a mantenere la perdita di peso realmente raggiuntasi nei primi periodi di restrizione alimentare.

Il vero problema è che non sappiamo rinunciare alle golosità quotidiane, o ancora più ingenuamente crediamo che il sacrificio di qualche giorno possa poi significare il potersi abbuffare nel fine settimana! Abbiamo sempre cibo calorico a portata di mano, piccolo nelle reali dimensioni ma poi maxi nelle calorie e nei grassi che contiene. Ci illudiamo di fare tanti piccoli pasti ma poi non controlliamo cosa realmente mangiamo, badandoci soltanto appunto sulle dimensioni, ma piccolo non significa dietetico!

Dovremmo imparare a scegliere, prima ancora che a mangiare, cibi non confezionati e già pronti all’uso, dovremmo preferire più frutta nei nostri spuntini, anche quelli fatti fuori casa, bere più acqua e meno intrugli di ogni tipo, e aggiungere verdure ad ogni pasto. 

Insomma, come spesso si legge, non si ingrassa tra Natale e Capodanno, ma fra Capodanno e Natale, ed è assolutamente emblematica questa citazione che riassume il nostro comportamento di voler indicare, come causa dei nostri chili in eccesso, qualche pranzo più ricco e qualche fetta di panettone mangiata per allietare le nostre feste.

La raccomandazione è quindi quella di non seguire regimi restrittivi concentrati nell’arco di poco tempo, ma cercare invece di cambiare le proprie abitudini di vita, introducendo anche del sano sport, e alimentari per una perdita di peso regolare, continuativa, sana e felice!

About Enrica Loffredo

Amo definirmi una Mamma con Stile e una PrincipessaColorata, con una Laurea e tanti Sogni nel cassetto, ma sono anche una FamilyManager e una Blogger per caso; ho tante Passioni, troppe Idee e troppo poco Tempo per realizzarle. Ma comunque alla fine con un po' di organizzazione e impegno riesco a fare tutto, perche' ogni cosa che faccio e' sempre Made With Love

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *