Mostra fotografica di Walter Bonatti

By on 13 Nov 2014
Walter-Bonatti

Parte oggi, in data 13 novembre 2014 la mostra fotografica di Walter Bonatti, un grande giornalista italiano, nacque il 22 giugno 1930 a Bergamo per morire all’età di 81 anni, il 13 settembre del 2011, stroncato da un malefico tumore al pancreas che si è preso la sua intensa vita in una notte di settembre.

Il suo nome è noto per la collaborazione con Arnoldo Mondadori, era un inviato della rivista Epoca. Era un personaggio passionale, viveva intensamente la sua professione, ma non era solo legato al mondo editoriale, in lui spiccava un innato amore per la montagna, che l’ha reso famoso per le sue scalate alpine. Durante le sue esplorazioni delle rigide e alte vette montane, ha intrappolato con la sua macchina fotografica i grandi spazi, paesaggi e i panorami alpini.

Le montagne erano solo una parte della sua vita di giornalista avventuriero, anche i grandi spazi dei deserti sono stati catturati con la sua macchina fotografica; sono quasi cento gli scatti che si potranno ammirare da oggi nella mostra fotografica al Palazzo della Ragione nella città di Milano, mostra intitolata Fotografie dai grandi spazi. I curatori della kermesse fotografica sono Alessandra Mauro e Angelo Porta ed è prodotta dal comune di Milano e dall’agenzia fotografica Contrasto e Gamm  Giunti.

Dei novantasette scatti, sette di questi hanno un formato grande, enorme, una piccola nicchia d’immagini selezionate per mostrare ai visitatori parte di quel talento che ha contraddistinto in vita il giornalista Walter Bonatti.

I locali dediti alla mostra fotografica esporranno anche una serie di oggetti appartenuti all’esploratore bergamasco, dunque non solo fotografie, ma anche accessori che appartennero all’alpinista, come gli stivali consumati che indossò sulla parte Nord del Cervino e poi ancora, la sua macchina fotografica dalla quale non si separava mai e con la quale ha intrappolato gli scenari che saranno visibili e ammirabili nel corso della mostra fotografica.

Poi ancora ci sarà esposta l’unica macchina da scrivere usata dallo stesso giornalista, ricordiamo che fu anche scrittore, ha pubblicato diversi libri ed è stato autore di tanti reportage che hanno visto la firma dello stesso Walter Bonatti; un uomo che ha girato il mondo, scrutato le sue parti lontane e nascoste, le ha scoperte e fatte conoscere grazie alle sue avventure, alla sua penna e soprattutto per la sua fedele compagna: la macchina fotografica vecchio stile, quelle dei grandi maestri di fotografia, prima che ci fosse aria di digitale, questa misteriosa scoperta, che ha migliorato notevolmente la vita dei fotografi.

La mostra fotografica Fotografie dai grandi spazi di Walter Bonatti si potrà visitare fino al 15 marzo 2015.

About Tiziana Cazziero

Tiziana Cazziero è una scrittrice con all'attivo cinque pubblicazioni, è blogger e articolista free lance dal 2010; scrive in vari settori e tratta diversi argomenti, tra questi c'è anche quello della fotografia: passione e hobby cui si dedica nei suoi momenti di svago, ma anche come argomento del suo lavoro. Ha intervistato diversi fotografi e scritto su un blog di fotografia per più di un anno.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *