Fotografie e programmi di fotoritocco, perché servono e quando usarli

By on 6 Ott 2014
Fotografie e programmi di fotoritocco

Le fotografie sono diventate una prassi giornaliera di tutti nel mondo moderno, basta avere un cellulare a portata di click per immortalare i nostri momenti della giornata più divertenti e, magari da annoverare tra i nostri ricordi.

Oggi ci sono anche i programmi per fotografia per eseguire il famoso fotoritocco, divenuto noto negli anni scorsi per le fotografie di star e divi del mondo dello spettacolo, che per vetrine e copertine importanti, sono soliti farsi ritoccare con i segreti della fotografia digitale. Che cosa ne pensate?

Oggi grazie ai filtri e alle varie impostazioni, ma anche ai tanti e differenti programmi accessibili e certamente indicati per tutti, si possono avere fotografie uniche e particolari, speciali. Si può giocare sull’effetto delle luci, ma anche su bianco e nero e ancora ottenere un effetto seppia, antico o anche utilizzare giochi di luce diversi, con tonalità calde rispetto a quelle fredde e creare in una semplice fotografia, un effetto unico e straordinario.

Perché e quando si devono usare?

Non c’è un vero motivo sul come e quando usarli, se non si hanno necessità professionali o per realmente modificare qualche fotografia che non appare nel migliore dei modi, i programmi di fotoritocco servono per agire sulle immagini e creare una fotografia esclusiva, unica, che sia resa speciale e spettacolare.

Oggi tutti possono scattare fotografie panoramiche o anche individuali dei momenti quotidiani o anche in giro per il mondo durante le vacanze, ciò che può rendere queste immagini diverse, sono le differenze applicazioni per tablet e cellulari con le quali si possono inserire dei filtri nel momento dello scatto e, personalizzare le proprie foto.

Il fotoritocco serve per eliminare eventuale rumore dell’immagine, sfumature e sfocamenti che rovinano la fotografia, con specifici programmi si può agire su tali scatti e renderli migliori nel loro complesso, eliminando eventuali zone d’ombra e spiacevoli presenze e inconvenienti che danneggiano o rovinano la fotografia stessa.

Oggi se una fotografia non appare bella, si può sostituire subito con un altro scatto, ma non sempre questo è possibile, spesso, nemmeno ci si accorge che qualcosa rende imperfetta la nostra fotografia, può accadere che sullo sfondo di una bella fotografia, ci siano delle persone che passando per caso, siano presenti senza la loro volontà: oggi è possibile eliminare eventuali presenze grazie ai moderni programmi come per esempio il classico Paint, presente in tutti o quasi computer e, agire con accurato lavoro, alla cancellazioni di eventuali personaggi indesiderati.

Ricordiamo anche il noto Picasa, un programma con il quale Google mette al servizio degli utenti tanti miglioramenti ed effetti speciali per le vostre fotografie.

Oggi basta poco per rendere personalizzata una fotografia, ci sono molti programmi con download free che con pochi semplici click, ti permettono di rendere uniche e speciali le tue fotografie.

About Tiziana Cazziero

Tiziana Cazziero è una scrittrice con all'attivo cinque pubblicazioni, è blogger e articolista free lance dal 2010; scrive in vari settori e tratta diversi argomenti, tra questi c'è anche quello della fotografia: passione e hobby cui si dedica nei suoi momenti di svago, ma anche come argomento del suo lavoro. Ha intervistato diversi fotografi e scritto su un blog di fotografia per più di un anno.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *