Dress code: Matrimonio

By on 25 Mar 2014
dress code matrimonio

Vestirsi ad un matrimonio è spesso una faccenda complicata poichè si tratta di una cerimonia e non di un evento mondano. Seguendo alcune regole sarà molto più semplice scegliere il tipo di outfit adatto all’accasione.

L’unica protagonista della giornata è ovviamente la sposa, quindi sono da evitare mise troppo eccessive e appariscenti, meglio puntare su un’eleganza sobria che non le rubi la scena.

Se la cerimonia è celebrata in chiesa, sono banditi abiti troppo aderenti, gonne corte, scollature eccessive e spacchi. Il buon gusto e il rispetto non devono mai mancare per cui se si sceglie un abito senza maniche, è d’obbligo indossare uno scialle o un soprabito.

L’abbigliamento femminile di solito prevede abiti da cocktail e tailleur possibilmente se con la gonna.

I colori da eliminare sono il bianco e il nero ma evitate anche al rosso o le stampe animalier, per niente adatte ad un matrimonio. Prediligete il blu, i colori pastello o il grigio perla.

I collant vanno indossati anche in estate e le scarpe da scegliere sono le dècolletès o i sandali modello chanel o open toe.

Gli accessori anch’essi discreti, non devono essere sportivi o con loghi in vista.

Il cappello, che sia in uno stile inglese o francese, deve sempre essere coordinato all’abito e adatto solo a cerimonie molto formali.

About Rosanna Gaviglia

Diplomata all'istituto professionale moda , nutre una grande passione per moda e make-up. Collabora con bloggerv.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *