Come diventare fotografi

By on 14 Ott 2014
come diventare_fotografo_professionista

Oggi il mondo della fotografia è assalito dal digitale, è vero che con un telefonino si possono fare belle e discrete fotografie, ma per  immagini di qualità, che si diversifichino dalle altre,  è necessario che ci sia il tocco creativo di un fotografo esperto, di un professionista che svolga il ruolo di fotografo come lavoro, che ogni giorno vada in giro per le vie, le città, partecipi ai vari eventi e che metta in pratica la sua arte in ogni momento della quotidianità.

Fotografi non ci s’improvvisa, si diventa con lo studio, l’esperienza e con tanta voglia di imparare e con un notevole spirito di sacrificio. Ma quali sono i passaggi per diventare fotografo di professione? Vediamo in breve che cosa bisogna fare.

Corso di studi

La passione da sola non basta, si consiglia vivamente di seguire un corso di studi specifico in arte o fotografia o comunque affino all’argomento e al settore della fotografia, anche un corso di laurea in cinematografia potrebbe aiutare a migliorarsi e imparare tanti segreti in questa realtà.

Se vuoi diventare un fotografo professionista, è importante cominciare ad avere chiara dentro di te la tecnica fotografica, come si usa e soprattutto, mettere in pratica con le mani, i tuoi occhi e la tua mente, ciò che credi di aver imparato.

Affiancati a chi svolge questo lavoro già da qualche tempo, che possa parlarti del mestiere, indicandoti magari i pro e i contro della figura professionale, senza però tuttavia farsi scoraggiare, è bene avere chiaro un obiettivo e seguire il proprio istinto.

Approfondisci le tematiche legate alle macchine fotografiche, le lenti e una struttura macchina di spessore, importante, creata per un uso fotografico di professione: investire quando si comincia una carriera da libero professionista è un passaggio quasi obbligatorio, vitale aggiungo per realizzare un lavoro di buona qualità.

Non abbiate paura di farvi conoscere, anche regalando opere: donate alcune delle vostre fotografie per farvi conoscere, immagini relative ad eventi specifici, quali matrimoni, concerti o feste di paese o anche attività sportive con esibizioni uniche; queste sono occasioni spesso irripetibili che possono affascinare un eventuale acquirente.

L’aspetto social oggi è indispensabile per farsi conoscere, create i vostri profili con pagine specifiche dove pubblicare le vostre fotografie, stando ben attenti a personalizzarle e firmarle, in modo che non possano essere violate. Lasciate anche qualche fotografia free per il download, questo è un altro metodo per farsi un po’ di pubblicità. Scrivete e cercati contatti nel settore, quali redazioni, case editrici e simili; attività che possano avvalersi della professionalità di un fotografo.

Non dimenticare di partecipare a manifestazioni fotografiche, i concorsi sono un ottimo mezzo per cominciare a far girare il proprio nome nel settore. Crea un tuo personale portfolio, avendo cura di dare un tocco personale alle fotografie. Cerca sempre di migliorarti, leggendo anche eventuali guide e manuali sulla fotografia, magari scritti da nomi illustri del settore, nei quali potresti scoprire segreti, nuove tecniche e, appropriarti d’importanti suggerimenti elargiti da voci autorevoli.

About Tiziana Cazziero

Tiziana Cazziero è una scrittrice con all'attivo cinque pubblicazioni, è blogger e articolista free lance dal 2010; scrive in vari settori e tratta diversi argomenti, tra questi c'è anche quello della fotografia: passione e hobby cui si dedica nei suoi momenti di svago, ma anche come argomento del suo lavoro. Ha intervistato diversi fotografi e scritto su un blog di fotografia per più di un anno.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *